MAGAZINE
Logo Magazine

Parquet, come fare la manutenzione?

La manutenzione del parquet non è una cosa da dare per scontata. Di seguito troverete tutte le informazioni per la manutenzione ordinaria e straordinaria

Chiedi un preventivo per
lucidatura parquet
richiedi un preventivo gratis

Fare una manutenzione parquet periodica è la soluzione per evitare che questa preziosa superficie possa rovinarsi. Il calore e la bellezza del legno sono il motivo per cui sono milioni le persone scelgono questo materiale per realizzare la pavimentazione della loro abitazione, però questo materiale è delicato, sia all’usura che all’umidità, motivo per cui ha bisogno di una particolare cura.

Manutenzione ordinaria e straordinaria

La manutenzione del parquet verniciato che naturale, si divide in due grandi tipologie:

  • Ordinaria 
  • Straordinaria

Per evitare che il parquet si rovini, gli esperti del settore consigliano di mantenere, all’interno del locale dove è stato posato, una temperatura tra i 18 e i 22 gradi, con un tasso di umidità tra il 40% e il 60%. Il calore dei termosifoni è un nemico del parquet, poiché fa seccare troppo l’aria, ma è possibile risolvere il problema utilizzando degli umidificatori.

Manutenzione ordinaria

Con pochi e semplici gesti potrai mantenere in buono stato il tuo pavimento in parquet. Sarà sufficiente utilizzare una scopa o l’aspirapolvere, per eliminare sporcizia e polvere, i principali nemici di tutti i tipi di pavimento. Una manutenzione parquet completa e corretta prevede l’uso di spazzole morbide, per non rovinarne la superficie, e di un panno di cotone, per completare questa pulizia a secco.

Manutenzione straordinaria

La manutenzione parquet straordinaria è quella che si fa periodicamente, di solito mensilmente, come la posa della cera. Ci sono però anche altri interventi, come la posatura di resine protettive, che vanno fatte in modo saltuario e in relazione al calpestio a cui è sottoposto il parquet. Per finire ci sono anche interventi che si fanno a distanza di anni e su pavimenti molto rovinati, come la levigatura; questo è un intervento importante perché rimuove uno strato del parquet, anche se sottilissimo.

Come si lava il parquet?

L’acqua e il legno non vanno d’accordo, motivo questo per cui dovrai evitare il contatto tra il parquet e un panno molto bagnato. La soluzione è utilizzare un panno di cotone morbido, dopo averlo ben strizzato, da passare sul pavimento 2-3 volte a settimana. Per il parquet verniciato ad acqua è consigliato l’uso di acqua e ammoniaca al 15% e in questo caso non è necessario il risciacquo. Per il parquet grezzo è necessario, dopo il lavaggio, fare una nuova inceratura, per chiudere di nuovo i pori del legno.

Consigli pratici per non danneggiare il parquet

La manutenzione del parquet è necessaria per mantenerlo in buono stato, ma ci sono anche piccoli gesti che potranno aiutarti a non danneggiarlo. Evitare in ogni modo, per la pulizia, l’uso di prodotti schiumosi. Usare delle protezioni, tipo feltrini, da posizionare sotto le zampe di sedie e tavoli, per evitare che l’attrito rovini il pavimento. Uno zerbino dove pulire le scarpe, prima di entrare in casa, sarà utile per non portare dentro casa pietruzze e sporcizia. Se hai delle piante in casa, evita di tenerle a diretto contatto col pavimento. 

Se hai qualsiasi dubbio, puoi sempre rivolgerti ad un professionista del settore e richiedere un preventivo.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a lucidatura parquet
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali