MAGAZINE
Logo Magazine

Pro e contro delle stufe a bioetanolo

Le stufe a bioetanolo sono una scelta sempre più diffusa, ma quali sono le caratteristiche, i pro e i contro? Scoprilo in questa breve guida di PG Casa

Chiedi un preventivo per
stufe a bioetanolo
richiedi un preventivo gratis

Chi deve scegliere il sistema di riscaldamento più adatto per la propria casa, forse si sta chiedendo se prendere in considerazione le stufe a bioetanolo.
Si tratta di una soluzione moderna che può essere utilizzata da chi desidera vedere la fiamma ma allo stesso tempo non può installare una stufa a legna in quanto, in quell’ambiente, manca la canna fumaria.
Ecco, allora, i vantaggi e gli svantaggi di questa soluzione e quando si può davvero utilizzare.

Stufe a bioetanolo: come funzionano

Il bioetanolo è un alcol simile a quello del vino ed è ottenuto grazie ai processi fermentativi dei vegetali, come barbabietole, canna da zucchero, mais, patata e scarti legnosi. A differenza dell’etanolo, questo combustibile è appunto prodotto tramite sostanze organiche: quindi, si tratta di un combustibile più pulito, con una produzione di monossido di carbonio inferiore a quella di altri combustibili.
Nel momento in cui vennero inventate le stufe a bioetanolo avevano solo una funzione di abbellimento o di arredo, in quanto si trovavano in una cornice di vetro e simulavano un caminetto. Attualmente, invece, si è iniziato a produrre delle vere e proprie stufe che arrivano ad avere una potenza fino a 3,2 kW e possono scaldare una stanza fino a una dimensione di 70 metri cubi.
La tecnologia adottata per le stufe a bioetanolo è molto semplice in quanto sono composte da un serbatoio, detto bruciatore, da un sistema di accensione della fiamma e da un ventilatore per distribuire il calore. In tal caso, si parla di stufa bioetanolo ventilata.
Dopo che la fiamma si è accesa, i vapori della combustione vengono diffusi nell’ambiente, scaldando la stanza. L’intensità del calore è regolabile, aumentando o diminuendo la dimensione della fiamma: a seconda della potenza del bruciatore si può avere più o meno calore.

Stufe a bioetanolo: pro e contro

Le stufe a bioetanolo non sono però amate da tutti. Tra falsi miti e realtà, ecco quali sono i pregi principali di questo tipo di riscaldamento.
Utilizzano un combustibile più ecologico. Per valutarne però la bontà, bisogna fare attenzione alla marca acquistata e sincerarsi che il bioetanolo commercializzato sia effettivamente ecologico. Anche sul prezzo bisogna essere cauti: se è troppo economico, il combustibile potrebbe essere di scarsa qualità.
Hanno un bel aspetto estetico e ricreano una piacevole atmosfera in casa. Più pratiche e comode della legna, riproducono una ambientazione molto simile a quella che offre il caminetto.
Sono facili da installare e non hanno bisogno di canna fumaria: pertanto si possono installare pressoché ovunque e i costi di installazione sono piuttosto contenuti. Infatti, grazie all’uso del bioetanolo la stufa, durante la combustione, non produce fumi ma vapori che servono a scaldare l’ambiente.
Tuttavia, esistono anche degli svantaggi: in particolare il fatto che questo tipo di stufe non permette la diffusione del calore, quindi può essere utilizzata per un unico ambiente. In genere, sono adatte come completamento a un altro sistema di riscaldamento o per ambienti unici di ridotte dimensioni come piccoli uffici o monolocali.

Stufe a bioetanolo: i consumi

Per quanto riguarda i costi, molto dipende dalla potenza della stufa. In linea di massima, il bioetanolo in Italia è un combustile piuttosto costoso: attualmente, infatti, il costo al litro si aggira tra i 2,20 euro e i 3 euro.
A seconda della potenza, della capacità del serbatoio e della regolazione della fiamma, si può avere un consumo orario diverso, che in genere si aggira tra gli 0,15 litri all’ora e gli 0,30 litri all’ora.
In ogni caso, ciò dimostra che come unica fonte di riscaldamento non è un sistema conveniente, anche perché richiede parecchie scorte di combustibile. Richiedi un preventivo gratuito!

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a stufe a bioetanolo
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali