pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Pietra naturale e granito per pavimenti: costi e vantaggi

I pavimenti in pietra, i pavimenti in granito offrono una reale soluzione d'arredo moderna adatta a qualsiasi circostanza.

Pavimenti in pietra, pavimenti in granito sono in linea con le tendenze attuali e offrono una soluzione d' arredo reale e concreta, rispetto agli standard offerti dai pavimenti più diffusi in commercio. E' per questa ragione che i maggiori esperti dell'edilizia moderna li tengono ancora in considerazione, nonostante fossero per un po' di tempo considerati fuori moda. Queste tipologie di pavimento riescono ancora a donare quei piccoli tocchi di semplicità indispensabili per un arredamento genuino e moderno. I pavimenti in pietra, pavimenti in granito sono capaci di adattarsi a ogni circostanza e a soddisfare i bisogni più disparati. La roccia granitica di tipo igneo intrusivo è il materiale dal quale si ricavano le singole piastrelle che compongono il pavimento di tale genere. Dalla fase di estrazione delle rocce, fino ad arrivare all'installazione al suolo delle mattonelle, il granito passa attraverso specifici trattamenti atti a garantire a coloro che lo utilizzano, la massima resa e la discreta resistenza che sia duratura nel tempo. I processi chimici attraverso i quali sono sottoposti i pavimenti in granito prima di essere installati al suolo rispecchiano le più innovative tecniche di montaggio adoperate dai più grandi esperti dell'edilizia contemporanea. Sono disponibili piastrelle composte da granito di spessore maggiorato o di pietra semplice le quali, grazie alle loro caratteristiche fisiche naturali, riuscirebbero a durare di più rispetto a qualsiasi altra tipologia di pavimentazione composta principalmente da materiale differente.
Le tipologie di pavimenti in pietra, pavimenti in granito attualmente disponibili in commercio sono differenti. Esse soddisfano qualsivoglia tipo di esigenza e si classificano per forma, consistenza e dimensione secondo parametri ben precisi. Le pavimentazioni in granito, così come quelle in pietra, possono essere sottoposte ad ulteriori processi di lucidatura atti a rendere perfetta, semplice e funzionale la loro applicazione al suolo. Si definiscono, quindi, pavimenti in pietra più utilizzati dai costruttori quelli realizzati in: arenaria, ardesia, marmo, granito, porfido. Ognuna di queste tipologie, chiaramente, abbisogna di specifici trattamenti prima della posa in opera, in modo tale da poter garantire a chi decide di installare nella propria casa un pavimento del genere, la massima compattezza delle piastrelle, nonché la loro eccellente durata negli anni. La posa in opera relativa ai pavimenti di questo tipo fa da contraltare ai costi di produzione delle piastrelle (leggermente elevato), risultando semplice da effettuare e alla portata di tutti.

Una posa in opera semplice da effettuare non significa, però, poter trascurare i pavimenti in pietra, pavimenti in granito una volta applicati al suolo. Insomma, una volta terminati i lavori di ristrutturazione degli interni e degli esterni, relativi e non alla tipologia di pavimento scelto in una determinata zona (esterna o interna) della casa, occorre prestare molta attenzione ai procedimenti da effettuare periodicamente al fine di una conservazione ideale e costante dei pavimenti in questione. Pur essendo, il granito, un particolare tipo di pietra resistente alle scottature, alle abrasioni, ai graffi e ai segni di usura è consigliato effettuare, almeno mensilmente, mirati interventi di lucidatura e di pulitura con prodotti specifici per la pietra che consentano di mantenere intatto e robusto il pavimento. I costi di mantenimento del pavimento sono nettamente inferiori rispetto al costo d'acquisto delle singole piastrelle e della loro successiva installazione al suolo.
Ebbene i costi relativi all'acquisto e all'applicazione al suolo dei pavimenti in pietra sono vari. Un preliminare lavoro di orientamento, progettazione e impiego dei materiali servirebbe a rendersi conto della spesa da effettuare, in funzione del budget disponibile al momento della scelta delle piastrelle. Per quanto riguarda il granito, tenendo presente la straordinaria varietà di pavimentazioni disponibili da poter applicare al suolo, i prezzi variano ulteriormente. Si passerebbe dai trentacinque ai cinquecentocinquanta euro al metro quadrato da dover aggiungere, chiaramente, al costo relativo alla manodopera. Ma la gamma attualmente disponibile nel mercato internazionale dei pavimenti in pietra è straordinariamente variegata: l'ardesia, il porfido e il marmo , utilizzati in sostituzione al granito potrebbero accontentare anche chi non possiede risorse economiche a sufficienza, tanto da potersi permettere capolavori altolocati. La stragrande maggioranza delle pietre utilizzate per costruire le piastrelle del pavimento di casa sono trattate con prodotti chimici o prodotti naturali al seconda delle varie condizioni ambientali alle quali sono esposte durante la fase di produzione. Eventuali interventi di manutenzione, da effettuare una volta terminata la completa ristrutturazione della casa, non comporterebbero costi eccessivamente elevati, una delle tante note positive relative all'installazione dei pavimenti in pietra, pavimenti in granito.


Potrebbe interessarti anche

Ristrutturazioni
Ristrutturare una casa moderna

A volte non è necessario cambiare appartamento per risolvere problemi di spazio o simili. Basta ripensare l'assetto e la disposizione complessiva dell'abitazione, modificare il look delle varie stanze, dipingere le pareti e il gioco è fatto. Per riporre abiti e accessori o oggetti di uso non quotidiano, una soluzione può essere quella di far realizzare una cabina armadio su misura. Per crearne una...

Ristrutturazioni
Ristrutturare con stile e funzionalità

Il settore dell'edilizia e della ristrutturazione è da qualche tempo caratterizzato dall'avvento di nuovi materiali che si propongono sul mercato per rispondere alle esigenze di risparmio energetico e di bio compatibilità nel rispetto e nella tutela dell'ambiente. Questo ha sicuramente contribuito a dare all'intero settore uno sviluppo ulteriore che ha però costretto i fornitori e i distributori...

Ristrutturazioni
Manutenzione e cura delle tapparelle

Prima di eseguire la pulizia di una tapparella occorre anzitutto verificare il materiale con cui è stata fabbricata (pvc, metallo oppure legno) e in base a questo selezionare il tipo di detergente più adatto. La prima operazione da compiere consiste nella rimozione della polvere accumulatasi sulla superficie dei listelli. Per svolgere questo compito va bene un comune pennello, meglio se largo e...