MAGAZINE
Logo Magazine

Grondaie in PVC: vantaggi e costi

Cosa sono le grondaie in PVC e quali sono le differenze rispetto ai modelli in metallo. Ecco tutte le caratteristiche, i vantaggi e i prezzi

Chiedi un preventivo per
grondaie in pvc
richiedi un preventivo gratis

Le grondaie in PVC rappresentano una soluzione moderna, in grado di effettuare tutte le funzioni di smaltimento delle acque pluviali, proprio come i modelli tradizionali, realizzati solitamente in alluminio, rame, acciaio o zinco. Optare per un materiale plastico vuol dire ottenere un prodotto di qualità ma a un costo ridotto rispetto alla media.

È inoltre alquanto semplice da trasportare, considerando il suo peso ridotto, vantando anche un processo d’installazione più semplice. Non è infatti necessario procedere a nessun tipo di trattamento particolare, non essendo tossico. Si tratta di un elemento della casa costantemente a contatto con gli agenti atmosferici, ai quali resiste in maniera egregia. Ciò vuol dire non dover provvedere a ripetute sostituzioni nel corso degli anni. Il materiale è inoltre particolarmente resistente agli urti, alla corrosione e alle sostanze chimiche, risultando inoltre ignifugo.

Grondaie in PVC: i vantaggi

La varietà delle grondaie in PVC rappresenta uno dei principali vantaggi. Si avrà infatti modo di scegliere tra una grande varietà di colorazioni. È possibile ad esempio optare per delle soluzioni cromatiche che richiamino l’aspetto del metallo, in particolare acciaio e rame. Si tratta di un materiale facilmente sottoponibile a modifiche, considerando la facilità con la quale può essere tagliato. È inoltre possibile installarlo e procedere a una normale manutenzione mensile, senza il bisogno di intervenire frequentemente.

Che lo si faccia da sé o ci si affidi a un tecnico, il montaggio di una grondaia in PVC è alquanto semplice, con tempi di posa particolarmente ridotti. La fase di colorazione si svolge attraverso processi di coestrusione, andando ormai quasi del tutto a sostituire la laminazione. Si tratta di un procedimento più ecologico, che non richiede l’intervento di impianti costosi, consente di recuperare e riciclare materiali e non genera scarti inquinanti.

Grondaie in PVC: tipologie e costi

La forma più comune disponibile in commercio è rettangolare, ma non mancano di certo grondaie in PVC quadrate, così come tonde. Ottima la resistenza all’acqua ma soprattutto particolare resistenza all’effetto sbiadente generato dagli agenti atmosferici, dal normale trascorrere del tempo e dall’azione dei raggi ultravioletti. La colorazione scelta farà molta fatica a sbiadire, resistendo per svariati anni. Ciò comporta un netto risparmio in termini di manutenzione.

Al di là dei normali interventi, non si dovrà porre mano per ravvivare l’estetica della propria grondaia in PVC, che sembrerà nuova anche dopo il trascorrere di molte stagioni. Le aziende produttrici sottopongono i materiali a svariati test qualitativi, portando sul mercato delle grondaie in grado di resistere agli urti laterali, all’allungamento a rottura e alla trazione. Devono inoltre mantenere la stabilità dimensionale a caldo e, in fase di produzione, vengono regolarmente testati con un invecchiamento artificiale.

Da un punto di vista economico una grondaia in PVC, di una lunghezza di due metri, con altezza di 10 cm e larghezza di 15 cm, vanta un costo medio tra i 7 e i 10 euro. Un risparmio non da poco, considerando come le stesse caratteristiche, applicate a una grondaia in rame, farebbero raddoppiare il costo o addirittura triplicarlo.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a grondaie in pvc
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali