MAGAZINE
Logo Magazine

Quale tipo di erba da giardino scegliere per il prato?

Trovare il giusto tipo di erba da giardino adatta alle nostre esigenze può rivelarsi insidioso. Scopri tutte le tipologie e caratteristiche

30-05-2021 (Ultimo aggiornamento 03-06-2021)
Chiedi un preventivo per
realizzazione giardini

Ogni spazio outdoor che si rispetti è arricchito da un prato. Affinché il risultato sia davvero efficace è necessario scegliere dei tipi di erba da giardino adeguati. Un manto erboso ben fatto, compatto e resistente, regala infatti un bellissimo colpo d’occhio e completa il giardino nel modo migliore. Per questo la scelta dovrà essere fatta con cura. L’erba per il prato non è infatti tutta uguale: ne esistono diverse tipologie, che vanno scelte a seconda del risultato che si vuole ottenere. C’è chi vuole un prato che sia calpestabile senza che si rovini. Altri preferiscono scegliere una tipologia di erba particolarmente verde, oppure che regali una piccola fioritura. E ancora, ci sono prati comodi perché richiedono una scarsa manutenzione, o tipi di erba da giardino che non necessitano irrigazione frequente.

Come scegliere l’erba per il giardino

Per scegliere che tipo di erba seminare in giardino, si dovrà quindi pensare a diversi aspetti. Oltre al risultato che si vuole ottenere, si dovrà infatti valutare qual è il clima della zona in cui si abita, ma anche l’esposizione solare dell’area che si vuole mettere a prato. Da non dimenticare, infine, il tipo di utilizzo che dovrà avere quello spazio. Questi fattori consentiranno di scegliere al meglio.

Pensando al clima, ad esempio, si dovrà valutare che in una zona fredda crescerà più facilmente tipo di erba resistente e rustica, mentre se si vive in un posto caldo l’erba dovrà essere in grado di tollerare bene la siccità.

Guardando all’esposizione solare, sarà importante scegliere tipi di erba da giardino da ombra laddove lo spazio esterno sia raggiunto dal sole solo per poche ore della giornata. Si dovranno quindi cercare delle sementi che consentano la formazione di una buona copertura verde anche senza il sole.

Non ultimo bisogna considerare il tipo di utilizzo: se si pensa di utilizzare il prato in maniera attiva, magari lasciandoci giocare i bambini o sistemandoci un gazebo per fare pranzi e grigliate all’aperto, sarà importante scegliere delle essenze che rispondano bene al calpestamento. Al contrario se il prato avrà soltanto una funzione ornamentale potrà essere composto anche da essenze delicate.

Le tipologie di sementi

I tipi di erba da giardino dipenderanno ovviamente dalle sementi che si sceglie di mettere a dimora. Ci sono ad esempio le microterme, che sono le cosiddette graminacee. Queste crescono nel periodo primaverile e autunnale e consentono di ottenere un manto erboso compatto e uniforme anche laddove il clima si presenti particolarmente freddo e umido. In alternativa ci sono le macroterme, specie particolarmente adeguate per climi caldi o temperati. Questa tipologia di pianta, che risponde meglio alla siccità, cresce a una temperatura compresa tra 25 e 35°, ed è maggiormente resistente ai funghi, mentre teme maggiormente gli attacchi degli insetti.

Che tipo di prato realizzare

Per sapere che tipo di erba piantare in giardino, si dovrà aver chiaro che tipo di prato si vuole ottenere. Infatti, a seconda delle sementi scelte si potranno ottenere diversi risultati. Si potranno anche mettere a dimora differenti tipologie di sementi per ottenere il risultato desiderato.

  • Molti ad esempio scelgono di realizzare un prato ornamentale, che ha unicamente uno scopo estetico. In questo caso i migliori tipi di erba per avere un bel giardino dovranno garantire un risultato molto ordinato e soffice. Si tratta però di un prato di difficile manutenzione, in quanto dovrà essere corredato da un impianto di irrigazione che garantisca un costante apporto idrico. Una delle soluzioni più celebri è il cosiddetto prato all’inglese, che si distingue per la brillantezza e per una crescita rigogliosa, tanto da somigliare a un vero e proprio tappeto. Non sarà però un prato adatto alle zone calde e aride. Per ottenerlo le sementi migliori sono la Poa pratensis e la Festuca arundinacea.
  • Se si vuole ottenere un prato maggiormente fruibile, seppure sempre verde e soffice, è meglio pensare di realizzare un prato calpestabile, che non si rovini facilmente e che possa essere sfruttato. Serviranno tipi di erba da giardino che si radicano in profondità e che non richiedono tante cure, resistenti allo stress ma anche agli sbalzi di temperatura. La scelta migliore in questo caso è mischiare la Poa pratensis con il Lolium perenne.
  • Quando si ha la consapevolezza di non avere molto tempo per la cura del giardino, sarà consigliabile scegliere essenze che non necessitino di particolare manutenzione. Anche il prato dovrà seguire la stessa logica. I prati a bassa manutenzione sono l’ideale per chi ha poco tempo da dedicarvi, in quanto non richiedono molte cure e sono piuttosto resistenti al calpestio. Non hanno particolari problemi neppure in climi molto secchi e dunque non richiedono irrigazioni frequenti. Le sementi da scegliere in questo caso sono quindi la Festuca arundinacea, con piccole percentuali di Loietto e Poa pratese.
  • Il massimo della resistenza, a discapito dell’estetica, la fornisce il prato rustico, realizzato con tipi di erba da giardino che richiedono poche cure e soprattutto tengono lontane le erbacce. Naturalmente il risultato è meno piacevole alla vista, quindi questa scelta potrebbe essere l’ideale per ricoprire spazi gioco dei bambini. Per realizzarlo si deve usare il Laliun perenne, mischiato a Poa pratensis e a Festuca rubra

Domande frequenti:

  • Che tipo di erba piantare in giardino?

    Il tipo di erba da piantare in giardino dipende dal risultato che si vuole ottenere.

  • Quale prato è più resistente?

    Per ottenere un prato particolarmente resistente si dovranno scegliere essenze che richiedono poche cure e che resistono bene alla siccità.

  • Quale prato cresce più velocemente?

    I prati che crescono più velocemente sono quelli a bassa manutenzione, realizzati con Loietto.

  • Qual è il migliore prato da seminare?

    La scelta del miglior prato da seminare dipende dal risultato che si vuole ottenere.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a realizzazione giardini
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE