Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Infissi in legno rovinati: il restauro conviene?

Quando gli infissi in legno diventano vecchi è meglio restaurare oppure sostituire con serramenti più moderni in altri materiali?

Il restauro dei serramenti in legno è uno dei problemi più frequenti che si incontrano negli edifici vecchi che si presentano a volte in condizioni pessime sia esteticamente che tecnicamente. Ristrutturare una casa non è solamente una spesa ma anche un'occasione di investimento. Per chi abita in un appartamento con finiture antiche, in una zona residenziale di pregio oppure in un rustico di campagna, ristrutturare significa, a maggior ragione, recuperare valore.

conviene rinnovare gli infissi in legno?
Chiedi un preventivo per FALEGNAMI richiedi un preventivo gratis

Il degrado del legno fa salire notevolmente i costi di riscaldamento: gli spifferi non fanno certamente bene né al portafogli né alla salute. Occorre trovare una soluzione che coniughi la convenienza economica con il rispetto dell'ambiente e l'estetica del palazzo e degli interni. Vediamo quando conviene ristrutturare piuttosto che sostituire gli infissi in legno con altri infissi in alluminio o in PVC e quali sono gli interventi più comuni.

Il legno: un materiale vivo di grande pregio

Chi ha la fortuna di possedere dei bellissimi infissi in legno naturale, sa quanto siano più gradevoli e arredanti rispetto a quelli in metallo o plastica. Il legno infatti, è un materiale vivo che sicuramente ha bisogno di maggiori cure rispetto a metallo e plastica, ma possiede anche delle caratteristiche naturali che nessuno dei concorrenti può offrire.

Il vantaggio più importante dato dalla scelta del legno è la sua traspirabilità; questo evita la formazione di condense nei mesi freddi dell'anno rendendo l'ambiente interno più salubre e pulito. Inoltre, quelli realizzati in legno sono i serramenti più performanti rispetto alla dispersione termica, il PVC fornisce prestazioni simili mentre l'alluminio è fonte di sprechi. Contrariamente a quanto si pensi poi, il legno ha un potenziale di resistenza maggiore agli altri materiali su cui è praticamente impossibile effettuare manutenzione. Il legno, invece, permette una semplice manutenzione che ne prevede cura, pulizia regolare e periodica sverniciatura, operazioni che garantiscono una vita di svariati decenni, come testimoniano gli infissi in legno delle vecchie case rurali.

Un altro motivo per preferire il legno non è tecnico, ma estetico. Per quanto i materiali moderni siano più economici, nulla batte la resa visiva e il prestigio di una persiana in legno che contribuisce all'arredamento di un interno, cosa che alluminio e PVC difficilmente possono fare. La maestria degli artigiani falegnami poi può rendere veramente preziosi questi manufatti che assumono un valore stilistico impensabile per i prodotti industriali realizzati in serie.

Come e quando eseguire il restauro dei serramenti in legno

Quando si affronta il restauro degli infissi in legno antichi, la prima cosa da fare è riportare alla luce il materiale rimuovendo gli strati di vernice danneggiati. Per fare questo è preferibile il metodo del carteggio manuale che rispetta i legni delicati meglio dei solventi. I danni riportati da montanti, traverse e bacchette possono essere riparati con stucchi, resine e mastici che offrono grande resistenza, durata ed elasticità meccanica.

La vernice che ricopre il legno assolve diverse funzioni oltre a quella di dare un colore e un aspetto piacevoli all'infisso. Questo strato, infatti, serve a proteggere il materiale naturale dall'azione di numerosi fattori che ne possono attaccare la struttura. Fra questi ci sono ovviamente gli agenti climatici, i raggi UVA, l'umidità, l'inquinamento atmosferico, i parassiti e le muffe. Senza questa protezione il legno deteriorerebbe in fretta diventando dapprima scuro poi indebolendosi fino a marcire completamente. Quando questo avviene l'infisso deve essere riparato e nei casi più gravi sostituito. Le crepe che si formano nella vernice sono il primo campanello d'allarme a dirci che occorre procedere con un intervento di manutenzione. Se le crepe non vengono trattate per tempo, il danno si estende rapidamente provocando distacchi di vernice che lasciano il legno vulnerabile. Anche dopo il restauro è, dunque, importante fare una verniciatura protettiva degli infissi in legno rinnovati.

Nei casi di danni gravi, le parti interessate possono essere sostituite da pezzi nuovi realizzati su misura con la stessa qualità di legname della struttura originale. Quando la situazione è compromessa, la normale manutenzione non basta e diventa necessario rivolgersi a specialisti nel restauro degli infissi in legno prima che sia troppo tardi. Se anche i tuoi infissi hanno bisogno di un intervento, rivolgiti ai nostri esperti e richiedi subito un preventivo gratuito senza impegno!

Il vetro: il salvavita dei tuoi vecchi infissi

Un elemento del serramento che ha beneficiato maggiormente del progresso tecnologico è il vetro. Le vecchie finestre utilizzavano singole lastre che disperdono grandi quantità di calore e spesso sono anche pericolosamente fragili. Oggi si utilizzano lastre sovrapposte definite vetro camera che possono avere due oppure tre strati, consigliati nelle zone termiche più fredde. Quando si restaurano i vecchi infissi in legno conviene quindi affrontare l'investimento sul vetro che ripagherà negli anni in termini di risparmio energetico.

Guarnizioni performanti per un ottimo risparmio energetico

Anche le guarnizioni sono un punto dolente dei vecchi serramenti. Un intervento di recupero completo non può prescindere dall'installazione di guarnizioni moderne che migliorano le prestazioni del prodotto sotto tutti i punti di vista. Guarnizioni di qualità non solo garantiscono un migliore isolamento termico, ma prevengono anche la formazione delle muffe che possono danneggiare pareti e mobili. Se sei indeciso su quale tipo di guarnizione è necessario installare, in ferramenta potrai trovare le guarnizioni per i serramenti più adatti alla tua finestra.

Restauro serramenti in legno: prevenzione e manutenzione

Prima di considerare interventi cospicui, sarebbe bene conoscere e mettere in pratica alcune semplici manovre di manutenzione che allungano la vita degli infissi.

La prima cosa importante da non sottovalutare è una buona pulizia da effettuare con regolarità. Quello che si accumula sugli infissi, infatti, non è semplice polvere: intrappolati nello sporco ci sono gli agenti inquinanti presenti nell'atmosfera. Queste sostanze corrodono la vernice e attaccano il legno. Rimuoverle con acqua, stracci e detergenti neutri quindi è una buona abitudine.

A cadenze regolari, si possono anche effettuare dei ritocchi alla vernice in modo da chiudere le prime crepe evitando che la situazione peggiori. Per fare ciò occorre prima lavare e levigare la parte da trattare con carta vetrata fine, successivamente spolverare con cura i residui rimasti. A questo punto, utilizzando un pennellino, si applica un primo strato di vernice che va lasciato seccare per circa 12 ore prima di procedere a una seconda passata.

Per chi non ha una buona mano, far eseguire un check up da un falegname esperto, può essere sicuramente un ottimo aiuto che ti aiuterà a mantenere sotto controllo lo stato di manutenzione dei tuoi serramenti in legno con tutti i loro pro e contro.

Restauro serramenti in legno: prezzo

Se in seguito alla diagnosi è stata riscontrata la necessità di rimettere a nuovo i tuoi serramenti in legno, ecco allora che potresti considerare l'idea di un restauro che ridoni ai tuoi serramenti lo splendore originale.

Il prezzo di un intervento di questo tipo può variare non solo in base alla tipologia di serramenti, ma anche in base allo stato di manutenzione o ancora in base alla loro grandezza. Nella maggior parte dei casi si parte da una base di circa 2000 euro. Se ci si pensa è una cifra importante, ma è sicuramente un buon investimento che restituirà valore ai tuoi vecchi infissi in legno.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a FALEGNAMI

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • restauro serramenti in legno
  • restauro serramenti in legno prezzi