pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio

Porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio. Le porte a scomparsa sono una valida soluzione per chi ha problemi di spazio.

Le porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio sono un'ottima soluzione per chi ha a disposizione spazi ristretti difficilmente gestibili in altro modo. Non bisogna infatti sottovalutare il fatto che una normale porta a cerniera necessita di uno spazio pari alla rotazione dell'anta per poter essere aperta. Questo influisce notevolmente sull'ingombro della porta stessa se l'ambiente interessato è ristretto. Ma le porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio sono indicate anche in contesti più ampi. Ad esempio, nel caso in cui l'ambiente interessato presenti una parete sulla quale vogliamo installare una smart-tv di grosse dimensioni per crearci un'area cinema, oppure vogliamo sfoggiare opere d'arte di dimensioni importanti, o più semplicemente vogliamo ottenere un'ambiente elegante. In questo caso le porte a scomparsa sono la soluzione ideale. La loro struttura permetterà in ogni caso di sfruttare tutto lo spazio disponibile e la loro bellezza impreziosirà la casa donando continuità nel passaggio da un ambiente all'altro simulando un open space. La struttura stessa delle porte a scomparsa garantisce un impatto visivo quasi nullo. Ovvero, scegliendo la porta in stile con l'arredo dell'interno, la porta a scomparsa si fonderà con il resto della casa da chiusa mentre scomparirà alla vista una volta aperta regalando la piacevole sensazione e l'impatto visivo dell'open space.
Ma oltre ad essere un oggetto essenziale per chi ama lo stile minimal, la porta a scomparsa può diventare anche oggetto di alto design nel momento in cui vengono scelti pannelli decorativi o soluzioni particolari come infisso. Un vero e proprio tocco di eleganza per la casa, essenziale per i piccoli spazi da sfruttare al massimo, che diventa scelta di gusto per quelli più ampi. Quando decidiamo di adottare le porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio dobbiamo innanzitutto tenere presente però che necessitano di una parete di ampiezza sufficiente a contenere la porta. Infatti la struttura della porta a scomparsa prevede un controtelaio da inserire nel muro in grado di accogliere la porta nella fase di apertura. Se la parete che deve ospitare la porta a scomparsa è già costruita in muratura, bisognerà abbattere il muro per la lunghezza sufficiente a inserire il controtelaio. Questo è dotato di una rete apposita per essere rifinito con malta da intonaco per la ricostruzione della parete. Il controtelaio metallico rimarrà così nascosto pronto ad ospitare la porta scorrevole. Nel caso in cui la parete non sia preesistente, si può scegliere la soluzione del cartongesso, inserendo il controtelaio metallico nel mezzo. In questo caso però la struttura sarà leggermente più spessa. Nell'opzione "muro ricostruito" infatti si può riuscire a contenere lo spessore fino ad un minimo di 15 cm. Il controtelaio metallico della porta a scomparsa verrà fissato alla parete grazie a delle zanche metalliche di cui è fornito per consentire un perfetto ancoraggio. Prima di procedere alla finitura della parete è bene controllare che i meccanismi di scorrimento della porta siano ben posizionati e perfettamente funzionanti onde evitare di dovere ributtare giù la parete in caso di difetti. Una volta che ci è assicurati di questo, si può procedere alla rifinitura della parete, sia che si tratti di muratura che di cartongesso.

Il meccanismo che consente il funzionamento delle porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio è abbastanza semplice. Infatti, nella struttura dell'infisso, saranno presenti due viti a registro nella parte superiore per consentire un perfetto posizionamento dell'anta. Regolabili separatamente una dall'altra, queste viti permettono di compensare l'altezza dell'anta per far sì che scorra perfettamente all'interno del controtelaio murato. Naturalmente, oltre al controtelaio metallico interno al muro, la porta a scomparsa è dotata anche di un telaio montato attorno alla sua luce. Questo è necessario per ospitare tutti i meccanismi necessari al suo funzionamento. Infatti, oltre ad ospitare le due viti a registro per la regolazione dell'altezza dell'anta e la sua messa in bolla, conterrà anche il binario di scorrimento dell'anta stessa e il meccanismo di chiusura della porta. Questo generalmente è costituito da una serratura a ribalta che va a chiudersi in un'apposita sede metallica fissata al telaio. Il montaggio di porte a scomparsa per sfruttare meglio lo spazio risulta quindi un lavoro piuttosto impegnativo, soprattutto se si tratta di andare a installarle su pareti già esistenti. I lavori di muratura necessari sono sicuramente impegantivi in special modo se vengono effettuati quando già si abita la casa. I vantaggi che ne derivano però sono notevoli e ne fanno una scelta valida, funzionale e di grande impatto estetico. Controtelaio di porte a scomparsa

Potrebbe interessarti anche

Serramenti e infissi
Le attività di Glass in Italy

Il settore della lavorazione e design del vetro comprende aziende che operano in arredo di interni, design e decorazioni di vetrate artistiche, al fine di rispondere con qualità e personalizzazione alle richieste della clientela. Sia in ambito privato che pubblico o commerciale, risulta importante proporre idee di successo, originali e personalizzate. L'esperienza è un fattore determinante in...

Serramenti e infissi
Gli infissi e l'isolamento termico

Negli ultimi anni le questioni correlate ad una corretta coibentazione della casa stanno acquisendo un'importanza sempre maggiore. Sono sempre di più le persone che infatti mostrano una maggiore attenzione all'ambiente e ad evitare gli sprechi. Avere infissi di buona qualità, in qualsiasi ambiente, significa da un lato spendere meno per il riscaldamento e il raffrescamento domestico. Dall'altro...

Serramenti e infissi
Tende da interni e da esterni

Le tende sono sempre state un elemento di design molto importante in casa, ma non solo perché, che si tratti di tende per interni o per esterni, sono anche funzionali. Proteggono da sguardi indiscreti, dal sole e oggi grazie alle innovazioni tecnologiche è possibile scegliere prodotti per esterni in grado di creare veri e propri spazi vivibili, accoglienti e di design. Sempre più spesso, infatti,...