Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

RISCALDAMENTO CALDAIE A GAS

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Riscaldamento caldaie a gas: costi e manutenzione

Le caldaie a gas sono un elemento cardine del riscaldamento domestico, poiché riscaldano l’acqua mediante la combustione del metano e la pompano poi nelle tubazioni. Sebbene sia largamente diffusa, tuttavia, la caldaia a gas presenta anche degli svantaggi: se da un lato costa meno di una caldaia a condensazione, dall’altro consuma di più (circa il 30%) e richiede una più frequente e costosa manutenzione.

 

Il funzionamento della caldaia a gas è molto semplice: il gas che proviene dalla rete di distribuzione viene “preso” e bruciato, così da riscaldare l’acqua. Questa viene poi immessa nelle tubazioni di due circuiti, il circuito per il riscaldamento e il circuito idraulico. Se nella canna è presente un ventilatore che convoglia i fumi verso l’alto, si parla di caldaia a tiraggio forzato. A determinare il funzionamento della caldaia a gas è una scheda elettronica, una delle due componenti essenziali insieme alla camera di combustione (in cui il metano viene bruciato). Una volta che la combustione è avvenuta, lo scambiatore lo “divide” in modo che raggiunga i due circuiti: un circuito è deputato alla fuoriuscita dell’acqua sanitaria, l’altro al riscaldamento dell’ambiente.

Riscaldamento caldaie a gas, il costo

A determinare il costo per l’installazione di una caldaia a gas è, principalmente, la caldaia stessa. Esistono infatti modelli molto semplici e altri decisamente hi-tech, una differenza che determina un’oscillazione di prezzo anche importante.

 

Prodotto / servizio Prezzo medio
Caldaia a gas 650 – 2.000 €
Installazione caldaia a gas 200 – 300 €
Revisione e manutenzione caldaia a gas 60 – 80 €

 

Oltre al costo della caldaia a gas vera e propria, e al costo dell’installazione, è necessario considerare la manutenzione di cui una caldaia di questo tipo necessita.

La manutenzione delle caldaie a gas

La manutenzione delle caldaie a gas è una prassi regolamentata per legge. A partire dal 2013 è infatti entrato in vigore il regolamento DPR 74 che regola i controlli sull’efficienza energetica. Essere in regola, dunque, e predisporre una periodica revisione delle caldaie a gas, è obbligatorio.

In particolare:

  • le caldaie di impianti domestici con una potenza tra i 10 e i 100 kW, che sfruttano combustibili solidi o liquidi, devono essere sottoposte a controllo ogni due anni
  • le caldaie con potenza superiore ai 100 kW e la stessa alimentazione devono essere revisionate ogni anno
  • le caldaie di impianti domestici con una potenza tra i 10 e i 100 kW, che sfruttano gas metano o GPL, devono essere sottoposte a controllo ogni quattro anni. Quelle con potenza superiore ai 100 kW e la stessa alimentazione devono essere revisionate ogni due anni

Diverso è invece il discorso per gli scaldabagni a gas, che scaldano l’acqua ma non riscaldano l’ambiente. Non soggetti a controllo dal punto di vista normativo, è però bene che vengano verificati ogni anno da un tecnico specializzato che sappia pulire il bruciatore e lo scambiatore di regolazione, così da non danneggiare eccessivamente l’ambiente e da mantenere l’impianto efficiente (a tutto vantaggio dei consumi).

 

Oltre alla “normale” manutenzione della caldaia a gas, è necessario e previsto dalla legge l’intervento per il controllo fumi. Tale controllo è previsto ogni due anni per le caldaie con potenza inferiore ai 35 kW alimentate da un combustibile liquido o solido, ogni quattro anni se la caldaia è a GPL e ha una potenza fino a 100 kW. Tale azione consiste nell’analisi della combustione dei fumi, al fine di verificare che l’impianto resti efficiente.

 

È bene sapere che la revisione dell’impianto a gas spetta all’occupante dell’abitazione, indipendentemente dal fatto che sia il proprietario o l’inquilino. Pertanto saranno a suo carico le spese per il lavoro prestato e le spese amministrative. Nel caso in cui il controllo non venga fatto secondo i termini di legge, saranno a suo carico anche le sanzioni (le multe vanno dai 500 ai 3.000 euro, in quanto il mancato controllo costituisce una violazione delle norme sulla sicurezza). Al proprietario spettano invece le spese di installazione, sostituzione e manutenzione straordinaria della caldaia.

Come trovare le migliori ditte per il riscaldamento caldaie a gas

Su PG Casa puoi trovare con facilità le migliori ditte della tua zona per il riscaldamento caldaie a gas, professionisti in grado di consigliarti il modello di caldaia più adatto alle tue esigenze, occupandosi poi della sua installazione e della sua manutenzione. Attraverso il nostro sistema di ricerca riceverai preventivi di spesa gratuiti, senza nessun costo aggiuntivo.

Domande frequenti:


Aziende consigliate da noi