Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

CHIAVI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Modelli di chiave per le diverse serrature: tipologie e costi

L’utilizzo della chiave per l’apertura di porte e portoni è largamente diffusa in tutto il mondo. La chiave è un oggetto in grado di aprire e chiudere la serratura della porta. Esistono diverse tipologie di chiavi, con differenti caratteristiche dal punto di vista della sicurezza del serramento.

 

Quando si inserisce la chiave corretta dentro la serratura, questa supera tutti gli ostacoli presenti sollevando le molle di bloccaggio del chiavistello. In seguito alla rotazione, esercita una presa sulle dentature del chiavistello spostandole in avanti o all’indietro.

 

Questo spostamento può avvenire in maniera diretta o in maniera indiretta. Nelle serrature a cilindro non è la chiave vera e propria a spostare il chiavistello bensì una leva che viene azionata dalla chiave. Al contrario negli altri tipi di serratura lo spostamento è procurato direttamente dalla rotazione della chiave.

 

Se si è in procinto di installare delle porte o portoni con più la chiave, affidarsi alle aziende specializzate del settore consente di avere ben chiaro un quadro sulle diverse tipologie di chiavi disponibili sul mercato.

 

Chiavi per serrature a cilindro

Le chiavi che aprono e chiudono serrature a cilindro sono anche dette chiavi a profilo universale. Se la forma della lama della chiave è ricurva la chiave può essere anche chiamata chiave paracentrica. Questa particolare forma della lama che rende però più difficile lo spostamento del cilindro tramite i grimaldelli.

 

La serratura viene definita serratura cilindro poiché composta da un piccolo cilindretto interno collegato al chiavistello. Il cilindro viene bloccato da dei basamenti che si posizionano tra due componenti della serratura chiamati rotore e statore. Il basamento viene spinto verso il basso da una molla, sotto di esso è presente un pistoncino.

 

Quando si inserisce la corretta chiave dentro questa serratura, si solleva il pistoncino fino al livello del rotore e i basamenti vengono portati a livello dello statore liberando la rotazione del cilindro che sposta il chiavistello tramite la leva, aprendo la serratura.

 

Chiavi a mappa

Le serrature presenti nelle abitazioni sono principalmente di due tipi: a singola e a doppia mappa. Le chiavi a mappa sono costituite da tre parti:

  • Impugnatura;
  • Gambo;
  • Pettine (anche chiamato mappa).

 

Le chiavi a mappa ruotando sollevano le lastre all’interno della serratura ad una determinata altezza sfruttando gli intagli a diverse altezze del pettine. Quando le lastre si sollevano, si allineano al centro creando un canale nel quale scorre un perno che è collegato al chiavistello. A questo punto il chiavistello viene spinto avanti e indietro grazie ad un dentino posto al centro del pettine della chiave.

 

Nelle serrature che accolgono le chiavi a mappa, più lastre sono presenti e più è alto il livello di sicurezza.

 

Le chiavi a doppia mappa si basano sullo stesso principio delle chiavi a singola mappa. La differenza è per l’appunto la presenza di una duplice mappa. Questo raddoppiamento aumenta il livello di sicurezza della serratura e il numero di chiavi che possibile produrre.

 

Le combinazioni possibili di chiavi non sono infinite, per questo motivo è importante utilizzare chiavi che permettono di avere una complessità maggiore e quindi una soluzione più ampia. 

 

Il duplicato delle chiavi

Avere una copia delle chiavi di una qualunque serratura risulta importante in caso di rottura o smarrimento della chiave principale. Effettuare dei duplicati della chiave è consigliato al fine di evitare i rischi conseguenti allo smarrimento della prima chiave.

 

Per le chiavi più semplici basta rivolgersi ai professionisti specializzati in duplicati che potranno effettuare il duplicato in poco tempo. Per le chiavi di maggiore complessità il discorso cambia.

 

Non solo i tempi di produzione del duplicato saranno maggiori, ma per alcuni modelli di chiave di nuova generazione è fondamentale esibire la carta di proprietà numerata che ne attesti l’ effettiva proprietà. Questo protocollo permette di evitare la facile clonazione delle chiavi da parte di malintenzionati.

 

Risulta di fondamentale importanza scegliere le aziende nonché i professionisti del settore, evitando di affidarsi a operatori non riconosciuti che possono effettuare una duplicazione non corretta. Il rischio di fare una copia non perfettamente coerente all’originale è quello di arrecare dei danni ingenti ai meccanismi interni della serratura, andando a compromettere la corretta apertura e chiusura della porta in questione.

 

Tipologie di duplicato chiavi Prezzi medi
Duplicato chiave da porta normale Da 1 a 20 euro
Duplicato chiavi elettroniche o chiavi auto Da 50 a 150 euro

 

Chiave rotta nella serratura: cosa fare?

Rompere una chiave rappresenta sempre un problema, se questa rottura avviene all’interno della serratura la problematica assume maggiore rilievo. Ritrovarsi con una parte della chiave bloccata nella serratura può voler dire non poter aprire più la porta oppure non poterla più chiudere, in entrambi i casi bisogna risolvere al più presto il problema.

 

In casi come questi è necessario contattare dei fabbri professionisti che saranno in grado di estrarre la chiave rotta dalla serratura e riportare alla normale condizione la serratura evitando le rotture interne.

 

È vivamente sconsigliato di provare in maniera autonoma ad estrarre la chiave da una serratura con mezzi di fortuna, poiché nel tentativo di estrazione potrebbero esserci delle rotture dei meccanismi interni della serratura provocando danni di maggiore entità che andrebbero ad aggravare la situazione e di conseguenza i costi.

Domande frequenti:

  • Come aprire una serratura senza chiave?

    Per aprire una serratura senza chiave è necessario contattare un fabbro per forzare la serratura. Agire in autonomia potrebbe compromettere la funzionalità del serramento e richiedere un aggravio dei costi per la risoluzione del problema.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quanto costa duplicare una chiave?

    Il costo per la duplicazione di una chiave varia molto in base alla tipologia. Per una chiave da porta normale si arriva fino ad un massimo di 20 euro. Per le chiavi elettroniche o le chiavi auto si può arrivare anche a 150 euro.


Aziende consigliate da noi

Bislenghi Serrature svolge la propria attività a Milano. La ditta tratta il commercio di serrature, lucchetti e...

Chiedi preventivo

Mettiamo a tua disposizione un servizio con reperibilità continuata H 24 7 giorni su 7, anche notturni e...

Chiedi preventivo

La Tecnoferro di Milano è un'azienda dalla lunga esperienza specializzata nella sostituzione di serrature e...

Chiedi preventivo

Resmini vanta notevole esperienza nel settore della vendita, installazione e riparazione di cilindri e...

Chiedi preventivo

La Ditta Carola si trova a Milano, offre un servizio tecnico qualificato per la soluzione di svariati problemi...

Chiedi preventivo

La Ditta la Quercia Gaetano dal 1982, sita a Milano in Via Giuseppe Ripamonti n. 136, offre assistenza 24h su...

Chiedi preventivo

Dancas Chiavi e Serrature si trova in Via Francesco Londonio, 17 a Milano. Nel negozio è possibile trovare e...

Chiedi preventivo

L’azienda Sicur Mil ha sede a Gallarate. Tratta chiavi, serrature, casseforti, controllo accessi,...

Chiedi preventivo